Latina Calcio, si ricomincia con un altro tecnico e (forse) un altro presidente

398

Momenti di grande confusione attorno al Latina Calcio. Si rincorrono ormai da giorni voci relative alla cessione del club da parte di Pasquale Maietta, il deputato di Fratelli d’ITalia che in questo periodo si sta disimpegnando dalla politica e, a questo punto, anche dalle imprese del club che ha contribuito fortemente a trascinare nell’olimpo del calcio partendo dai dilettanti.

Ma a margine delle trattative che riguarderebbero la cessione delle quote di maggioranza della società nerazzurra, nel tardo pomeriggio di oggi è arrivata la comunicazione ufficiale che Carmine Gautieri non sarà alla guida tecnica della prima squadra per la prossima stagione. “L’Us Latina Calcio comunica la conclusione del rapporto contrattuale di prestazione sportiva con il signor Carmine Gautieri – è scritto in una nota -. Il Club, a seguito della trattativa e dopo aver formulato la propria proposta di lavoro all’allenatore, rende noto che si è giunti ad una separazione consensuale in virtù del mancato accordo tra le parti. L’Us Latina Calcio ringrazia Gautieri e il suo staff per l’impegno, la dedizione e la serietà con cui hanno svolto il proprio lavoro culminato con la conquista della salvezza, augurandogli le migliori fortune per la carriera sportiva”. La sensazione è che in questo clima di grande incertezza la dirigenza abbia voluto prendere tempo in attesa di una possibile svolta societaria, rinunciando così alle prestazioni del tecnico che è riuscito a raggiungere una salvezza diretta a un certo punto ritenuta quasi impossibile.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti