Due secoli di storia per l’Arma dei Carabinieri, a Latina la cerimonia per il 202° anniversario

494

Sono trascorsi 202 anni dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri e in occasione dell’anniversario il comandante provinciale di Latina, il colonnello Eduardo Calvi e il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni, hanno preso parte alla cerimonia, che si è svolta in piazza Caduti di Nassirja, dinanzi alla caserma Vittorio Cimmarrusti. Ad aprire l’evento, la lettura del messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dell’ordine del giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri. L’appuntamento, al quale ha preso parte una delegazione composta dai 33 comandanti di stazione del comando provinciale, che hanno ricevuto il plauso del colonnello Calvi per il lavoro svolto nel corso dell’anno, è stata anche l’occasione per rendere noti i risultati ottenuti grazie all’attività annuale svolta dai militari sul territorio, per la prevenzione e la repressione dei reati.
Nell’ultimo anno i reparti dell’arma provinciale, hanno effettuato 28mila 924 servizi preventivi. Sono stati perseguiti oltre 16mila 188 reati, segnalati all’autorità giudiziaria gli autori, 3738 persone e arrestate altre 703 persone. I militari inoltre hanno sequestrato complessivamente 214 kg di sostanze stupefacenti, 47 armi e 1074 munizioni. I servizi di ordine pubblico invece hanno visto impegnati 2051 uomini. Importanti anche i controlli effettuati dai Nas per garantire la salute e l’incolumità della popolazione.
Il colonnello Calvi ha rivolto un pensiero ai militari rimasti feriti in servizio, poi si è proceduto con la premiazione di 23 carabinieri operanti nel territorio provinciale, che si sono distinti per aver svolto particolari operazioni. Tra i militari insigniti, il luogotenente Benvenuto Mattia, il Maresciallo ordinario Luigi Notari, l’appuntato scelto Raffaele Limone e l’appuntato scelto Emiliano Dei Giudici della Compagnia di Latina; il Maresciallo Capo Claudio Micheletti del Reparto Territoriale di Aprilia, il Maresciallo Aiutante Pietro Maglione, il Maresciallo Capo Raffaele Avino e il Maresciallo Alessandro Cardus, del reparto Territoriale di Aprilia, operanti nella sede distaccata di Campoverde; il Maresciallo Aiutante Ciro Lista e il Maresciallo Capo Vincenzo Fiorenza della Compagnia di Terracina; il Maresciallo Aiutante Armando Esposito, il Maresciallo Capo Tommaso Mancuso, il tenente Guadagnuolo Antonio, il Maresciallo Capo Roberto Tucciarone, il Maresciallo Capo Gaetano Ciavone, il Brigadiere Capo Maurizio Rinaldi, il Vice Brigadiere Pasqualino Esposito, l’Appuntato Scelto Giuseppe Bartolomeo e gli appuntati Giuseppe Improda e Carlo Di Nucci della Compagnia di Formia; il Carabiniere Scelto Stefano Venturino della Tenenza di Formia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti