Formia, sequestrati droga, capi di abbigliamento e scarpe che uccidono l’economia

310

Le Fiamme Gialle del gruppo di Formia hanno sequestrato 600 “pezzi” contraffatti tra scarpe, capi di abbigliamento e accessori vari, recanti marchi falsi di note griffe (Prada, Liu Jo, Nike, Adidas, Converse All Star, Fred Perry, Moncler), pronti per essere immessi sul mercato. Il blitz è avvenuto in occasione della festa patronale in onore di Sant’Erasmo. Quattro le segnalazioni alla Procura della Repubblica di Cassino: si tratta di quattro stranieri, due del Senegal e due del Bangladesh accusati di violazioni delle norme in materia di contraffazione, introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi, frode nell’esercizio del commercio, vendita di prodotti con segni mendaci, ricettazione e violazione sull’immigrazione.

I successivi controlli dei militari delle Fiamme Gialle con l’ausilio delle unità cinofile, “Bam” e “Dafil”, hanno consentito il sequestro di hashish, abilmente occultato tra gli effetti personali, con la conseguente denuncia a piede libero, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma di un minorenne residente in Minturno e la segnalazione alla Prefettura di Latina di altri tre cittadini residenti a Minturno e Gaeta.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti