Coldiretti Latina, è ancora battaglia per combattere il falso Made in Italy

209

Sabato 11 giugno la Coldiretti di Latina, insieme a circa otto mila agricoltori provenienti da tutta la regione, saranno presenti al PalaTiziano di Roma per confrontarsi con il presidente Moncalvo, con la giunta nazionale, ma anche con il ministro Maria Elena Boschi e il presidente Nicola Zingaretti. Dalla provincia pontina partiranno poco meno di due mila agricoltori. La strategia della Coldiretti punta a consolidare due fronti: la fiducia dei suoi associati da una parte e dall’altra la credibilità conquistata, a suon di manifestazioni, tra i consumatori. I due fronti puntano al medesimo di difendere il valore della tipicità agroalimentare italiana, il quale non è più soltanto una rivendicazione di categoria degli imprenditori agricoli, dei loro redditi e delle loro produzioni di qualità, ma anche una battaglia sociale combattuta per sancire il diritto dei cittadini di sapere tutto sugli alimenti che portano in tavola. 

La nuova battaglia di Coldiretti punta quindi ad ottenere il massimo della chiarezza e della trasparenza sui prodotti, affinché i consumatori possano fare acquisti informati, comprando prodotti autenticamente italiani e perché possano fare una spesa consapevole, premiando l’impegno degli agricoltori del territorio e la qualità dei loro prodotti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti