Terracina, le schede della sezione 20 sotto la lente della commissione elettorale

885
Il liceo di Terracina "Leonardo da Vinci"

Nelle operazioni di spoglio si è inceppato qualcosa anche a Terracina. I dati delle schede elettorali della sezione 20, allocata presso il liceo di via Pantanelle, sono rimasti incompleti: mancano i voti attribuiti ai singoli candidati consiglieri. Tutte le schede, infatti, sono ora al vaglio della commissione elettorale. Dovrebbero essere 664 (corrispondenti ai cittadini che hanno votato in quella sezione; gli aventi diritto erano 845), di cui 622 con voto valido, 2 bianche, 32 nulle e 8 indicanti esclusivamente il voto per il sindaco. A quattro giorni dal responso del primo turno, le preferenze assegnate ai “consiglieri” restano “zero”, come indicato nelle tabelle pubblicate sul sito del Comune, dove si precisa che “i dati sono da intendersi non ufficiali e basati sulle risultanze provvisorie degli scrutini comunicate dalle sezioni elettorali e/o ricavabili dai verbali di sezione”. E’ questo il punto. In Comune non sarebbe giunta alcuna comunicazione in merito alle singole preferenze. La logica porta ad escludere che i 622 votanti non ne abbiano espresse neanche una. Si attende il verdetto della commissione, previsto non prima di sabato.

L’immagine seguente, tratta dalle tabelle pubblicate sul sito del Comune, indicante il riepilogo dei voti di lista si nota, nell’ultima colonna a destra corrispondente alla sezione 20, i voti assegnati ai simboli di tutte le coalizioni in gara.

dettaglio liste

Al contrario, nelle seguenti altre due immagini, corrispondenti ai candidati consiglieri di Fratelli d’Italia e di Forza Italia, l’ultima colonna a destra relativa alla sezione 20, indica per ciascuno zero voti. Identica circostanza che si verifica per tutti i candidati consiglieri delle altre 18 liste in lizza.

dettaglio fdi

dettaglio fi

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti