Calcio giovanile, Pontinia: chiusura in bellezza per il Memorial Caporuscio

509

L’avvincente sfida tra Aprilia e Itri ha messo fine al “Memorial Riccardo Caporuscio”, torneo di calcio a 11 riservato alla categoria juniores. La giornata conclusiva della rassegna, dedicata al giovane calciatore prematuramente scomparso al quale è stato anche intitolato lo stadio comunale, è iniziata con l’ottava edizione del torneo dedicato ai Pulcini, per la categoria 2006. A scendere nello stracolmo campo comunale sono stati i campioncini dell’Aurora Vodice Sabaudia, dell’Antonio Palluzzi, del Sermoneta e del Pontinia. Proprio i padroni di casa hanno trionfato nella nuova formula, una serie di minipartite da 20 minuti in un girone unico all’italiana, aggiudicandosi il trofeo messo in palio da Annarita Sibilia, in ricordo del piccolo Silvio Botticelli. Al secondo posto si è classificato l’Antonio Palluzzi, sul podio è salito il Sermoneta mentre al quarto posto ha chiuso l’Aurora Vodice.

A seguire, il momento dei “grandi”. Dopo il discorso introduttivo di Gino Caporuscio, presidente del comitato organizzatore, e dopo il commovente minuto di raccoglimento, ha avuto inizio una sfida spettacolare ed equilibrata tra due formazioni che si erano già sfidate nella fase eliminatoria. In quell’occasione aveva trionfato l’Itri, ma questa volta le rondinelle avevano tutte le intenzioni di riscattarsi. Appena al 3’ l’imprendibile Fofi ha centrato l’incrocio dei pali dopo un guizzo sulla sinistra e tre minuti dopo lo stesso attaccante ha sbloccato il punteggio battendo Graziano con un diagonale di sinistro. L’Itri non ha comunque accusato il colpo e già al 12’ ha pareggiato i conti. Tra equilibrio e spettacolari ribaltamenti, la gara è proseguita con un assist di Fofi per Rufo al 27’ che ha tirato fuori all’altezza del dischetto. Al 31’ è stato ancora Gionta a lasciare il segno con un fendente di destro dalla lunga distanza indirizzato verso l’angolino basso, dove Ceraldi non poteva arrivare. Nel finale di frazione le rondinelle hanno sfiorato il pari, con due salvataggi sulla linea di porta ad opera di Matrullo. Il 2-2 è comunque arrivato grazie ad una conclusione sottomisura di Benvenuti.Al 14’ cartellino rosso diretto a Truppo, probabilmente per qualche parola di troppo in seguito ad uno scontro con un avversario. In più, al 36’, l’episodio che ha condannato gli itrani: un fallo a centrocampo di Matrullo, punito con il secondo giallo e quindi con la seconda espulsione per Gionta e compagni. A quel punto l’Aprilia, dopo una palla gol divorata da Fofi, ha centrato il sorpasso allo scadere grazie ad una zampata di Benvenuti arrivata dopo una prodigiosa doppia respinta di Graziano. Il 3-2 ha dunque permesso all’Aprilia di condurre in porto il terzo trionfo nella manifestazione, davanti ad un pubblico in delirio che non ha risparmiato applausi anche agli encomiabili protagonisti itrani. La spettacolare finale e la successiva cerimonia di premiazione, alla presenza dei vertici provinciali di Figc e Aia, ha dunque chiuso una decima edizione riuscitissima, sia per i notevoli valori tecnici espressi, sia per l’ottima risposta di pubblico per ogni singola partita andata in scena al comunale “Caporuscio” di Pontinia.

TABELLINO

APRILIA – ITRI 3-2

APRILIA: Ceraldi, Frezza, Bencivenga, Lucidi, Veroni, Giovanni; Rufo, Rallo, Benvenuti, Pirazzi, Fofi. A disposizione: Seri, Marcucci, Coser, Palomba, Pace. Allenatore: De Min

ITRI: Graziano, Lorello, Castillo, Gionta, Matrullo, Stravato; Lubrano, Zaffino, Truppo, Verrecchia, Saccoccio. A disposizione: Bonomo, D’Angelo, Altobelli, Parisella, Muccio, Di Fonso, Di Fazio. Allenatore: Centola

ARBITRO: Truini della sezione Aia di Latina; assistenti Palmiero e Fedeli

MARCATORI: Fofi (A), 2 Gionta (I), 2 Benvenuti (A)

PREMIAZIONI

COPPA DISCIPLINA: FAITI 2004

TROFEO FAIR PLAY: GIUSEPPE CAPORUSCIO (capitano del Pontinia, premiato per un suo commovente gesto di esultanza dedicato a Riccardo Caporuscio)

MIGLIOR PORTIERE: FRANCESCO WERDER (Aurora Vodice Sabaudia)

MIGLIOR CALCIATORE: GIOVANNI TRUPPO (Itri)

CAPOCANNONIERE: LUCA RUFO (Aprilia, 6 gol realizzati)

TARGA RICORDO all’Asd PONTINIA (società ospitante)

LE VOSTRE OPINIONI

commenti