Latina, riaperto il cantiere di via Quarto: il Gigante Buono scrive al commissario Barbato

393

Il cantiere di via Quarto a Latina è di nuovo attivo per la realizzazione della palazzina per la quale il Comune, dopo aver rilasciato il permesso a costruire, aveva annullato a gennaio dello scorso anno il titolo concessorio in autotutela. Il comitato cittadino “Il Gigante Buono”, incredulo dell’accaduto, ha scritto al commissario straordinario del Comune di Latina chiedendo come ciò sia potuto accadere. “Gentile commissario – si legge nella nota -, come da petizione presentata avevamo chiesto gentilmente di essere informati sulle vicende relative al verde pubblico nella nostra città. Abbiamo letto dai giornali che i piani particolareggiati sui quali avevamo attirato la sua attenzione sono stati annullati. Il comitato cittadino si chiede come sia possibile che nonostante questo annullamento che dovrebbe aver riportato il cantiere in via Quarto a destinazione verde pubblico, nello stesso siano ripresi lavori per la costruzione di una palazzina. Fiduciosi in una una sua sollecita risposta.
Porgiamo cordiali saluti”.

Il cantiere, come è noto, era finito in una delle tante inchieste giudiziarie sull’urbanistica malata del capoluogo pontino. Il costruttore, forte di un provvedimento del Tar che aveva recentemente riconosciuto la sussistenza del silenzio assenso su una richiesta di rilascio di un nuovo permesso a costruire dopo l’annullamento del precedente, la scorsa settimana ha fatto ripartire i lavori.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti