Circeo, restauro extralarge con piscina e tettoia abusive: scattano sequestro e denuncia

252

Un 50enne di Roma, A.Z. le sue iniziali, è stato denunciato dalla Forestale di Terracina per violazioni urbanistiche e paesaggistiche a seguito della realizzazione di opere abusive nel corso della ristrutturazione della sua abitazione al Circeo. L’uomo, proprietario dell’immobile sito in via Terracina, in particolare aveva fatto costruire, in assenza dei necessari permessi, una piscina  di circa 40 metri quadrati e una tettoia di oltre 30 metri quadrati nonché avviato il restyling dell’intero immobile preesistente. Le opere, non ancora ultimate, sono state poste sotto sequestro, insieme a tutta l’area interessata dal cantiere edilizio, dai forestali del comando stazione di Terracina, diretti dall’ispettore superiore Giuseppe Pannone. Nel corso di un sopralluogo gli agenti avevano accertato un aumento di volumetria. Già inviata alla Procura l’informativa di reato a carico del 50enne.

cantiere 2

LE VOSTRE OPINIONI

commenti