Il Fondi music festival ospita il pianista Giraud e la violinista Haffner

237
eszter haffner

Due stelle della musica classica internazionale, il pianista Bertrand Giraud e la violinista Eszter Haffner saranno ospiti domenica19 giugno, alle 21, del Fondi music festival presso il Palazzo Caetani a Fondi. Dopo l’esibizione dei pianisti Campo e Nicolizas e della direttrice d’orchestra Andrea Vela, sarà di nuovo la volta di due artisti di fama mondiale. La splendida cornice del Palazzo Caetani si appresta infatti ad accogliere il leggendario pianista francese Bertrand Giraud e la straordinaria violinsta ungherese Eszter Haffner. Il duo, richiestissimo nei teatri e nei festival di tutto il mondo, eseguirà un raffinato programma con musiche di Mozart, Schubert e Faurè. Si tratta di due veri e propri mostri sacri della musica classica – spigano gli organizzatori dell’evento, che saranno insieme, a Fondi, per un’esibizione unica nel suo genere.

La quinta edizione dell’evento

La rassegna musicale, ad ingresso libero, giunta quest’anno alla V edizione, è entrata a far parte della tradizione culturale della comunità residente e non solo. La straordinaria bellezza dei luoghi preposti agli eventi, impreziosisce la rassegna musicale che continua a suscitare l’interesse non solo degli appassionati del settore e dei turisti ma anche di tutti coloro che, abitando queste terre, desiderano conoscerne ancora meglio storia e tradizione locali. L’evento è organizzato dall’associazione Fondi Turismo in collaborazione con l’associazione musicale Ferruccio Busoni, i corsi di perfezionamento musicale di InFondi Musica e Charlie Eventi e gode del patrocinio del Comune di Fondi, del Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e lago di Fondi e della Banca Popolare di Fondi.

Una carriera senza confini

Oltre ad aver vinto moltissimi concorsi internazionali, ad aver conquistato la cittadinanza onoraria austriaca grazie alla sua incredibile carriera, ad aver studiato con il professor Gerhard Schulz e ad essere docente presso la Royal Academy of Music di Copenhagen, Eszter Haffner è famosa in tutto il mondo per suonare il violino “ex Hamma Segelmann” di Michelangelo Bergonzi (Cremona, 1750), dalla collezione dell’Austrian National Bank. Le sue registrazioni, inoltre, riflettono unaBertrand Giraud gamma musicale insolitamente vasta (dalla musica da camera ai concerti da Haydn a Eisler). Non è da meno, anzi, Bertrand Giraud che a 24 anni aveva già ottenuto due dei più prestigiosi titoli al mondo: il diploma di pianoforte e il diploma di musica da camera nel 1995 con “Mention Très Bien” presso il Conservatorio di Ginevra, nella classe di Dominique Merlet. Dopo aver vinto molti dei più importanti concorsi del settore, oggi il pianista francese fa parte della giuria in altrettanti premi internazionali (Audition di Sydney, Porto, Marsala per citarne solo alcuni). Tra le sue numerosissime esibizioni, quella per la regina della Thailandia ma anche per diverse televisioni italiane e americane. Bertrand Giraud, che oggi ha 45 anni, ha inciso 17 cd per Erol, Maguelone e Anima Records, ricevendo l’apprezzamento della stampa specializzata; dal 1998 è direttore artistico del concorso Jean Françaix e tiene periodicamente masterclass in molti paesi del mondo tra cui Serbia, Germania, Kazakistan e Stati Uniti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti