Latina, i salotti musicali: apre la rassegna il pianista Gabriele Baldocci sulle note dei Queen

537

Al via la terza edizione de “I salotti musicali”: cinque serate, a partire da venerdì 1° luglio, interamente dedicate alla musica, che quest’anno presentano diverse novità. L’evento, organizzato dall’associazione culturale Eleomai, in collaborazione con il consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino e Unindustria, Gruppo giovani imprenditori della provincia di Latina, con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio e della Provincia, non si svolgerà come nelle passate edizioni presso i giardini del palazzo comunale pontino, bensì nella corte della sede del Consorzio di Bonifica, in corso Matteotti a Latina.

L’inaugurazione

L’apertura del 1° luglio, alle 21, è riservata al progetto del pianista livornese Gabriele Baldocci, allievo di Martha Argerich, che ha rielaborato per pianoforte le più belle musiche dei Queen. “Sheer Piano Attack – A Queen Piano Tribute” questo il titolo dello spettacolo che offrirà, anche attraverso l’ausilio di immagini, un tributo a quello che è stato un idolo dell’adolescenza di Baldocci, Freddy Mercury. Proveranno a far rivivere le emozioni delle sue canzoni il soprano Barbara Luccini e Pietro Venery, voce dei White Queen, una delle cover band più famosa in Europa.

Il programma

La direzione artistica di Alfredo Romano ha predisposto infatti un cartellone con cinque serate che durante tutto il mese di luglio, a partire dalle ore 21, vedranno impegnati artisti di fama internazionale e giovani emergenti, espressione del territorio pontino, che si sono già affermati in importanti concorsi internazionali. L’8 luglio è la volta di due giovanissimi artisti di Latina, pluripremiati in concorsi internazionali, vincitori del prestigioso Premio Abbado 2015, Riccardo Cellacchi al flauto e Andrea Cellacchi al fagotto. Accompagnati al pianoforte da Akanè Makita offriranno al pubblico i migliori brani del loro repertorio spaziando da Donizetti fino a Piazzolla. La serata del 14 luglio, particolarmente attesa dal pubblico, sarà un vero e proprio viaggio virtuale nel pianeta della musica, da Chopin ai Beatles, grazie alla magia del pianoforte suonato da Danilo Rea. Il 22 luglio Luigi Carroccia, pianista di Fondi, finalista al Concorso Chopin di Varsavia e il 29 luglio Italia Migrante Compagnia Musicale in Viaggio per il Mondo chiuderanno questa terza edizione della manifestazione.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti