Latina, per un Acosty che parte un Piccolo che arriva

448

Di notizie concrete neanche a parlarne. Dalle parti di piazzale Prampolini non sembra accadere nulla, fatta eccezione per l’ufficialità annunciata sulla sede del ritiro precampionato, fissato a Castel di Sangro dal 15 al 29 luglio. Alcune indiscrezioni parlano di una trattativa ancora in corso per la cessione  della società, le voci provenienti dal club assicurano invece che si andrà avanti con gli stessi vertici e lo stesso assetto. La continuità con il passato, del resto, è garantita anche dal lavoro di Natale Aprile, nuovo amministratore delegato mobilitatosi per rilanciare immagine e marketing del sodalizio nerazzurro. .

 

L’OFFERTA DELLO SPEZIA

Anche se tutto tace, qualche concessione radio mercato sembra volerla fare ugualmente. Gli ultimi rumors parlano infatti di una trattativa ormai giunta in porto con lo Spezia per la cessione di Max Acosty: i liguri avrebbero offerto per il ghanese una consistente somma accompagnata dal cartellino di un attaccante da inserire nel “pacchetto”. La punta in questione sarebbe Antonio Piccolo, giustiziere dei pontini la scorsa stagione, approdato al “Picco” dopo un buon girone d’andata giocato a Lanciano. Napoletano 28enne, Piccolo  è un rapidissimo esterno offensivo letale nelle ripartenze e nell’uno contro uno. Il suo arrivo diminuirebbe sicuramente i rimpianti per l’addio ad Acosty: la vera incognita, al momento, è la somma che gli spezzini vorranno versare in aggiunta alla loro contropartita.
LITTERI LO VOGLIONO, TALAMO FORSE

Per Gianluca Litteri sembra esserci la fila dopo l’ottima stagione trascorsa in prestito al Cittadella. Il centravanti messinese sembrava ad un passo dal Padova ma nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti per lui il Parma: a breve si deciderà la destinazione, di sicuro l’ariete non tornerà al Francioni. Improbabile anche un ritorno di Talamo, corteggiato da due club di Lega Pro nonostante la poco esaltante parentesi di Macerata.

 

RITIRO ABRUZZESEpatini

Come nell’estate del 2011, il Latina svolgerà il ritiro precampionato a Castel di Sangro, in Abruzzo. Dopo il raduno e i test fisici al Francioni, presumibilmente dall’11 luglio, la truppa si sistemerà dal 15 al 29 luglio all’Hotel Don Luis, in località Piano Cardillo. Gli allenamenti e le prime amichevoli si terranno allo stadio “Teofilo Patini”, già palcoscenico di serie B.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti