Latina calcio, la svolta è ad un passo…e arriva dalla Finlandia

858

Il primo giorno di luglio potrebbe regalare una storica svolta in casa nerazzurra. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, almeno il 50% delle quote del Latina Calcio starebbe per passare nelle mani di una nuova cordata, composta in parte da imprenditori anziati ed in parte da un gruppo di nazionalità finlandese. Ad oggi le sorti del club sembrano avvolte in un velo di mistero, soprattutto in merito a quella che sarà la futura posizione del presidente Pasquale Maietta. Nonostante i mille interrogativi, però, starebbero per emergere delle certezze derivanti da una presunta intesa di massima già raggiunta con il nuovo sodalizio, sempre rappresentato dal commercialista di Anzio Ugo Nuzzi.

 

PRIMA LE SCADENZE

L’anno contabile del vecchio assetto societario si chiuderà a tutti gli effetti il 30 giugno. In questo ristrettissimo lasso di tempo a piazzale Prampolini dovranno chiudere il bilancio provvedendo alle imminenti scadenze: quella del 24 giugno, relativa al pagamento degli emolumenti di maggio a tesserati e dipendenti; quella dello stesso 30 giugno, riguardante l’iscrizione al campionato attraverso una fideiussione bancaria di 800mila euro. Una volta completato l’iter, i primi giorni di luglio si potrebbe voltare pagina e si potrebbero finalmente conoscere le decisioni di Antonio Aprile ma soprattutto di Pasquale Maietta. Entrambi avevano dichiarato di voler continuare da soli, entrambi potrebbero averci ripensato proprio in queste ore.

 aprile

INTANTO GLI ABBONAMENTI…

Terminato il periodo di prelazione è scattata ai botteghini del Francioni la vendita “libera” delle tessere relative alla prossima stagione. La Curva costerà 150 euro, la Gradinata 240, la tribuna laterale 330 e la centrale 550. Previste agevolazioni per donne e over 65 e confermate le offerte del pacchetto famiglia e dell’abbonamento a 70 euro per i ragazzi fino a 17 anni.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti