Sezze, emergenza idrica continua, ma soluzione più vicina

284

A seguito dell’ordinanza n. 40 del 26 giugno 2016, in data odierna si è tenuto un incontro presso la Procura della Repubblica di Latina alla presenza del Sindaco Andrea Campoli, dei tecnici di Acqualatina e dei responsabili dell’indagine penale riguardante l’infortunio mortale avvenuto presso l’impianto di “Fonte La Penna”.
In esito a tale incontro sono state definite le procedure e le modalità della istanza di dissequestro parziale che consentirà di riattivare l’impianto di sollevamento con il generatore elettrico ed una quadristica esterna e provvisoria.Tale soluzione consentirà di far tornare funzionante l’impianto di “Fonte La Penna” e ristabilire la normalità dell’approvvigionamento idrico e la normale funzionalità dell’acquedotto comunale. L’auspicio sottolineato dal Sindaco è stato quello di una rapidissima soluzione a tale problematica, anche alla luce dei disagi che stanno patendo numerosi cittadini, soprattutto in quelle famiglie in cui ci sono anziani, bambini o disabili.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti