Terracina, rogo con esplosione di bombole: vigili del fuoco investiti dall’onda d’urto

816

Tragedia sfiorata oggi pomeriggio a Terracina per due vigili del fuoco intenti a spegnere un rogo di rifiuti e sterpaglie lungo l’Appia, all’altezza del secondo ingresso dell’ospedale Fiorini. Mentre operavano, insieme a tre altri colleghi della squadra 3A, ci sono state tre forti esplosioni dovute al surriscaldamento di alcune bombole gpl nascoste tra i materiali in fiamme. L’onda d’urto li ha investiti facendoli sbalzare a qualche metro di distanza. Fortunatamente hanno riportato solo alcune escoriazioni, come accertato al pronto soccorso del vicino nosocomio dove sono giunti a mezzo ambulanza del servizio 118.

bombole intere

LE VOSTRE OPINIONI

commenti