Il basket del capoluogo esulta: rinasce l’Ab Latina, 50 anni dopo!

309

Una nuova, grande realtà cestistica è nata nel capoluogo. A conferma della particolare vocazione del territorio pontino per la palla a spicchi, farà il suo debutto nel campionato regionale di Promozione l’Associazione Basket Latina 1968. Si tratta di un sodalizio dal nome affascinante e suggestivo, che trae origine da un cambio di denominazione sociale: l’Ab Latina nasce infatti dall’Oratorio San Paolo Apostolo Basket Nettuno, società attiva già da cinque stagioni e che ha sempre ben figurato nel campionato di Promozione.

GRANDE ATTENZIONE AL VIVAIO

Oltre alla prima squadra grande spazio verrà dato al settore giovanile, un vero e proprio fiore all’occhiello per il sodalizio del presidente Paolo Iannuccelli. Il coach della prima squadra sarà il confermatissimo Roberto Monteriù, affiancato dal vice Mirko Calicchia e dal preparatore atletico Fabrizio Marigo. L’obiettivo è ovviamente quello di continuare a ben figurare nel torneo di Promozione. Ampliando ulteriormente il settore giovanile, che può comunque già contare su una base importante, già dal settore minibasket.

PRONTI PER UNA SPECIALE RICORRENZA

Nel 2018 cadrà il cinquantesimo anniversario dalla fondazione della storica Ab Latina, uno dei più grandi fenomeni di aggregazione sociale in città: il neonato sodalizio pontino ha l’obiettivo di festeggiare in grande questo anniversario, organizzando tutta una serie di eventi e manifestazioni. Prima, però, c’è da pensare al presente e al prossimo campionato di Promozione. Un torneo complicato, nel quale il quintetto di coach Monteriù ha dimostrato in questi anni di essere attrezzato per primeggiare. Come è proprio della gloriosa Ab Latina, che ha raggiunto in pochissimi anni la Serie B con tutti giocatori locali, unico esempio in Italia negli anni del boom della pallacanestro, quando la popolarità di questo sport era seconda solamente al calcio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti