Aprilia, sculture monumentali per l’80° dall’inaugurazione: la città tenta di accedere al fondo regionale

153

Un progetto per valorizzare i tratti caratteristici della città di fondazione. Il Comune di Aprilia, con il progetto denominato “Il Tempo Grande scultore”, prova ad accedere ai fondi regionali messi a disposizione dalla Regione Lazio per il recupero della conoscenza e la valorizzazione della Città di fondazione. Proprio nell’anno il cui il Comune più a nord dell’Agro Pontino celebra l’80° anniversario dall’inaugurazione, avvenuta il 29 ottobre 1937, parte l’iniziativa che prevede esposizioni, incontri e pubblicazioni, possibili accedendo al contributo erogato dalla Regione Lazio. “Il Tempo Grande Scultore- si legge nella nota diramata dal Comune di Aprilia- permetterà di valorizzare gli spazi della Città attraverso l’esposizione di opere scultoree realizzate da artisti e gruppi creativi su tematiche quali l’arte, la storia e il territorio, restituendo maggiore vitalità e continuità a quei luoghi martoriati dagli eventi bellici e dal tempo, coniugando l’arte con una partecipazione attiva e creativa dei cittadini che allontani il degrado fisico e culturale”. Momento culminante sarà la realizzazione delle opere monumentali per il centro, che dovranno valorizzare la storia urbanistica del territorio e l’identità culturale. “Le sculture di grande dimensione- precisa l’ente di piazza Roma- saranno realizzate da artisti in totale autonomia o in collaborazione con gruppi creativi provenienti da diverse esperienze. La manifestazione vuole essere un puro omaggio alla Città, alle sue memorie, al patrimonio storico, artistico, letterario, musicale, comprensivo anche del tanto sangue versato durante la tragedia bellica”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti