Pinsoglio e Cardelli, la porta del Latina è (quasi) sistemata

871

I rumors di calciomercato sembrano regalare finalmente qualche sussulto alla silenziosa campagna acquisti del Latina. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il club pontino avrebbe raggiunto un’intesa con la Juventus per il prestito di Carlo Pinsoglio, discusso numero uno del Livorno lo scorso campionato. L’estremo di Moncalieri, affiancato al baby Cardelli, andrebbe a sistemare il capitolo portieri in vista della partenza per Castel di Sangro. A meno che Facci e Leonardi non tirino fuori dal cilindro un’altra soluzione a sorpresa.

LA VOGLIA DI RISCATTO DELL’EX LIVORNESE

Legato alla Juventus da un altro anno di contratto, il 26enne Pinsoglio ha chiuso la parentesi di Livorno con un traumatico finale di stagione costato la retrocessione. In precedenza aveva militato con ottimi risultati a Modena e a Vicenza, dopo aver mosso i primi passi a Viareggio in Lega Pro e come “secondo” a Pescara. Con le nazionali Under 20 e 21, inoltre, ha collezionato 11 presenze. Per lui Latina rappresenterebbe una ghiotta occasione di riscatto dopo l’aggressione subita dai tifosi amaranto per l’errore decisivo compiuto nella sfida playout. Per il momento si sta allenando a Vinovo con Dybala e Pjanic, tra meno di una  settimana potrebbe salutare tutti.

cardelli

CARDELLI, UNA SCOMMESSA DAL PONTEDERA

Una certezza nell’organico nerazzurro c’è già e si chiama Daniele Cardelli, un portiere classe ’95 appena tesserato dal Latina dopo essersi svincolato dal Pontedera. Cresciuto nel vivaio dell’Empoli, ha debuttato in serie D con la Fortis Juventus per poi approdare nel club toscano in Lega Pro. Nel 2014/15 ha collezionato 14 presenze, la scorsa stagione 30. Vivarini lo metterà alla prova e in base alle risposte di Castel di Sangro (e alle novità di mercato) deciderà se affidargli la maglia di secondo portiere.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti