Latina, accoglienza e integrazione dei rifugiati: aggiudicato il servizio da 204mila euro

401

Il servizio di gestione delle azioni per accoglienza, tutela e integrazione a favore dei richiedenti asilo politico e rifugiati, per il comune di Latina, è stato aggiudicato con procedura di cottimo fiduciario alla cooperativa sociale “Il Quadrifoglio”. L’importo complessivo presunto dell’appalto è di 204.560 euro.

Il servizio affidato alla coop “Il Quadriglio” di Latina rientra nel Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (Sprar), istituito in Italia nel 2002, e che si avvale prevalentemente del Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo. Lo Sprar viene garantito attraverso la rete degli enti locali che congiuntamente ad organizzazioni del terzo settore presenti sul territorio partecipano a bandi triennali.

La cooperativa pontina che si è aggiudicata il servizio, da luglio 2011, sta già gestendo, in collaborazione con la cooperativa sociale “Astrolabio” di Latina, tre strutture residenziali che ospitano 30 profughi provenienti dalla Libia oltre a 6 bambini nati in Italia da altrettante utenti del progetto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti