Latina, 1° torneo Bolognini, pugilato sotto le stelle

201

La Boxe Latina si prepara agli ultimi gong prima della pausa estiva. La lunga stagione del sessantennio viene accesa dalle luci della boxe sotto le stelle. La vigilia del 1° Trofeo Bolognini è in programma per venerdì 15 luglio a Casa Bolognini, ristorante-pizzeria a Borgo Isonzo, Latina. Il ring è stato allestito nel piazzale antistante, in uno scenario ideale per la serata dedicata al pugilato dilettante. Al termine della riunione, la Boxe Latina premierà il miglior pugile, che si farà apprezzare per il comportamento sul quadrato. Parteciperanno società dal nord al sud della regione, espressione di scuole diverse a confronto nel corso dei 12 match in cartellone. Ad accettare l’invito della Boxe Latina, società organizzatrice, la Dimension Boxing Team (Latina), la Lodus (Latina), l’Anco Boxe (Civitavecchia), l’Olympia Boxe (Genzano), la Cona Boxe (Ciampino), la Planet Fitness (Roma Eur), Fiamme Oro, Boxe Gym Laurentino (Roma), Pugilistica Volsca (Lariano), Asd Boxe Priverno, Accademia Pugilistica Roma Est (Guidonia).

Diversi i motivi di interesse in casa Boxe Latina alla vigilia della riunione, tra esordi e rientri. Sarà la prima assoluta per lo Schoolboy Niccolò Cheli (56 kg), avversario Christian Corrente (Anco). Rientri eccellenti per Vincenzo Cardone (69 kg), opposto ad Amir El Atquane (Cona) e Carmine Palma (91+) il gigante della Boxe Latina, che incrocerà i guantoni con Daniele Sinopoli (Planet). Nei 60 kg Junior Alessio Spinelli affronterà nuovamente Stanislav Kampov (Boxe Laurentino); Simone D’Antoni Junior 63 kg se la vedrà con Antonio Fois (Fiamme Oro). Nei 64 kg anche Paolo Venerucci affronta un avversario già noto come lo spagnolo Luis Hidalgo (Boxe Laurentino). Non sarà una serata come le altre per Matteo Conti (64 kg), che attende il primo match da Elite. Via caschetto e guanti da 12 once per il pugile pontino, che respirerà un pugilato diverso, di maggiore impatto al cospetto di Alessandro Fersula (Accademia Pugilistica). Dopo il rientro di venerdì scorso, segnato da un verdetto di parità contro Daniele Fruci della Phoenix Pomezia, Guillaume Stolfi (91) potrebbe combattere la sua prima davanti al pubblico di casa, dopo il ritorno dall’esperienza in India.

Questi gli altri match: 57 kg Junior Denis Cartin (Olympia) vs Marco Riccioni (Cona); 69 kg Sergio Previato (DBT) vs Manuel Nappi (Lodus): 75 kg Christian Gervasi (DBT) vs Marco Fabri (Pugilistica Volsca); 60 kg Youth Antonio Conforto (Priverno Boxe) vs Daniele Riccioni (Cona).

“Il pugilato all’aperto ha un fascino particolare – dice il presidente della Boxe Latina Mirco Turrin – e siamo contenti di poter dare agli appassionati di questa disciplina, l’opportunità di uno scenario come l’arena di Casa Bolognini. Ringrazio per la collaborazione l’amico Filippo Varano”.

L’inizio della riunione è previsto per le 21. L’ingresso è di 10 euro, ma chi vuole, può seguire gli incontri direttamente da tavola ed in questo caso, cena inclusa, il biglietto è di 15 euro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti