Latina, “Ubriacati di vita”: sabato sera in zona pub con la Polizia Locale e… calcolapp

320

“Ubriacati di vita” è l’iniziativa ideata dalla Polizia Locale di Latina per responsabilizzare i più giovani sul tema della sicurezza stradale e sui rischi della guida in stato di ebbrezza.

Organizzata dal Servizio Mobilità e Trasporti della Polizia locale, si terrà sabato 16 luglio a partire dalle 22 nella zona pub di Latina, dove nel weekend è solita concentrarsi la movida cittadina. “La scelta della location non è casuale – sottolinea il dirigente Francesco Passaretti –. L’evento vuole sensibilizzare i giovani sul rispetto delle norme del codice della strada ed è nella zona dei pub che i giovani di Latina amano radunarsi nei fine settimana. Riteniamo l’educazione alla prevenzione dei sinistri stradali essenziale, da qui l’idea di questa iniziativa che ci vedrà sul campo con simulatori, occhialini alcolemici e altre strumentazioni tecnologiche attraverso le quali faremo vedere ai ragazzi quanto è pericoloso guidare in stato di ebbrezza. Oltre ai nostri agenti che daranno modo ai giovani di provare queste strumentazioni, ci sarà sul posto il personale della Asl che ha attivato una nuova applicazione in grado di misurare il tasso alcolemico”.

Nel corso della serata saranno distribuiti gratuitamente alcoltest monouso in modo che i ragazzi possano valutare il proprio stato alcolemico e capire se mettersi al volante senza correre rischi. Attraverso il simulatore di guida Ready2Go e gli “occhiali alcolemia” potranno provare la concreta sensazione della guida in stato di ebbrezza sperimentando, in totale sicurezza, situazioni critiche, simulando frenate d’emergenza, misurando i loro tempi di reazione al volante. A guidarli nelle prove pratiche saranno gli agenti della Polizia locale, affiancati da alcuni operatori della Asl che presenteranno ai ragazzi l’applicazione cALCOLapp ideata e sviluppata con lo scopo di prevenire l’abuso di bevande alcoliche e proporre indicazioni al bere consapevole e alla guida responsabile.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti