Terracina, “la Settimana della Terra” al Parco della Rimembranza

281

Dopo la Settimana dei Cammini e la Settimana del Mare, la sezione locale del Wwf di Terracina ha organizzato la Settimana della Terra al Parco della Rimembranza. Il primo appuntamento è per Martedì 19 luglio alle 21.00, con la proiezione del documentario “Home” del regista Yann Arthus-Bertrand. Home denuncia lo stato attuale della terra affrontando importanti tematiche quali la rivoluzione agricola, la rivoluzione industriale, la deforestazione, la gestione dell’energia, il riscaldamento globale. Ma i temi affrontati, seppure indicativi di una situazione che sta sempre più precipitando, vengono affrontati in un’ottica positiva e propositiva, che indica le possibili alternative e le possibili soluzioni (energie rinnovabili, la creazione di parchi nazionali, una maggiore cooperazione internazionale).

Il secondo appuntamento sarà con la proiezion del Film “Bandiza” Giovedì 21, sempre alle 21,00. Il film denuncia il caso Veneto, terra dei Fuochi del Nord Est, di cui poco si parla e nella quale si muore di inquinamento. Toccanti interviste fatte ai protagonisti di questa vicenda, rendono il film drammaticamente reale e attuale. Per il suo alto valore di denuncia “Bandiza”è stato proiettato il 7 Luglio scorso nella Sala Tatarella della Camera dei Deputati. Introdurrà la proiezione l’Avv. Paola Proietti, Dottore di ricerca di Diritto Penale, presso l’Università Tor Vergata, con un intervento sulla Legge n.68 del 2015 sui Delitti contro l’Ambiente.

Concluderà la Settimana della Terra, Sabato 23, alla stessa ora, la proiezione del Film”One Life”, imponente progetto della BBC sulla bellezza della biodiversità. Una tecnologia sofisticatissima ci permetterà di vedere la natura come non l’abbiamo vai vista, nelle sue meraviglie e nei suoi colori. Un film che fa molto riflettere e aiuta a sviluppare una maggiore coscienza ecologica e un maggior rispetto per il nostro pianeta. “One life”, un’unica vita che ci accomuna con le altre specie, nello stesso pianeta, in una stessa danza.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti