Circeo, a scuola “Un ponte per il futuro”. Dal prossimo anno “Tutti pazzi per la Lim” con altre dieci lavagne luminose

481
Loredana Mosillo

Ultimati e collaudati i lavori per la realizzazione della rete Lan/Wlan in grado di collegare tutti gli ambienti dell’istituto comprensivo “Leonardo da Vinci” di San Felice Circeo. Ciò è stato possibile, spiega il dirigente scolastico Loredana Mosillo, “a seguito dell’autorizzazione da parte del Ministero dell’Istruzione, del Progetto Operativo Nazionale (Pon) inviato dal nostro istituto denominato ‘Un Ponte per il futuro’, con relativo finanziamento di 18.500 euro, e a seguito del consenso di codesto Ente (nota prot. 6531 del 10/03/2016).

“Tale intervento, unito all’auspicato arrivo della fibra ottica a San Felice Circeo – continua la preside -, consentirà di superare tutte le difficoltà emerse nel corso degli ultimi anni, dopo l’introduzione delle procedure di dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione, del registro elettronico e delle lavagne interattive e costituirà un valore aggiunto sia per la qualità dell’ insegnamento, sempre più adeguato alle esigenze di alunni ‘nativi digitali’, come richiesto dal Piano Nazionale della Scuola Digitale inserito in “La Buona scuola” (Legge 107/2015), sia per le strutture in uso alla scuola ma di proprietà di codesto ente. Un ulteriore finanziamento di 19.985 euro è stato altresì autorizzato da parte del Ministero, per la realizzazione del progetto ‘Tutti pazzi per la Lim’, che ha permesso l’acquisto di 10 lavagne interattive multimediali per le classi che ne erano ancora prive. Il nuovo anno scolastico pertanto, inizierà sotto i migliori auspici di una didattica più innovativa per un sicuro successo formativo per tutti gli alunni di San Felice Circeo”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti