Latina Scalo, Centro minori in festa per la chiusura dell’anno ricco di attività

238

Aria di festa e di vacanza per i ragazzi e lo staff del Centro minori “Stefano Bottoni” di Latina Scalo, che saranno protagonisti della manifestazione che si svolgerà domani 19 luglio, presso lo stabilimento balneare dell’Aeronautica militare sul lungomare di Latina, dove dal 16 giugno scorso si svolge per loro la colonia estiva. All’evento prendono parte alcuni rappresentanti dei vertici militari, il Sindaco Damiano Coletta, insieme ai referenti del progetto e ai rappresentanti dei servizi e assessorati comunali insieme alle famiglie dei ragazzi iscritti alla struttura di via della Stazione. La festa, che di fatto chiude le attività promosse dal Centro minori di Latina Scalo, guidato da Federica Nogarotto e dal referente Antonio Carnevali, insieme alle educatrici Roberta Violo, Valentina Scarpelli e Roberta Schiavon, con il supporto dell’assessorato ai servizi sociali, della cooperativa Universiis e delle famiglie dei ragazzi iscritti presso la struttura, “sarà anche l’occasione per esprimere la grande soddisfazione per le tante cose fatte – come spiegano gli organizzatori – il bilancio del lavoro svolto da settembre ad oggi è ampiamente positivo. Tra le molteplici attività svolte, oltre a quelle giornaliere di aiuto alla didattica, di socializzazione, di integrazione, di gioco e di supporto educativo alle famiglie, vale la pena di ricordarne alcune extra come i mercatini di Natale presso il centro commerciale di Sermoneta, la consegna dei regali da parte della Befana, il pranzo di Natale, la braciolata di Pasquetta e l’apericentro  insieme alle famiglie, il progetto Capitani coraggiosi e il giornalino del centro, giunto alla terza edizione, le gite presso Zoomarine e il Fantastico mondo del fantastico a Lunghezza, il weekend in campeggio tra Terracina e Fondi, le uscite sul territorio (parchi, cinema, pista di pattinaggio su ghiaccio, giardini di Ninfa, palabowling, Mc Donald). Prima della partenza per la colonia estiva, il 16 giugno i ragazzi hanno messo in scena una puntata del famoso programma televisivo condotto da Bonolis Ciao Darwin sfidando i genitori in prove di musica, di coraggio, di abilità e nella divertentissima prova del viaggio nel tempo, davanti ad un folto pubblico ed una giuria composta dagli anziani dei due centri di Latina e Latina Scalo presieduta da Silvana Cafasso, responsabile comunale dei centri minori”. Un punto di riferimento importante, quello svolto da sempre a favore delle famiglie di Latina Scalo dal Centro minori, che però continua a non poter usufruire della sede storica di via della Stazione, attualmente ancora inutilizzabile perché in fase di ristrutturazione, costringendo i ragazzi e gli operatori a svolgere le attività presso i locali dell’ex cinema Enal.

Gli operatori del Centro minori di Latina Scalo
Gli operatori del Centro minori di Latina Scalo

L’auspicio di riaprire a Settembre presso la sede storica

Il centro minori riaprirà a settembre e la speranza di tutti è quella di poter tornare a svolgere questo delicato ed importante lavoro nella sede storica ancora oggi non utilizzabile per gli interventi di ristrutturazione e messa in sicurezza avviati dalla precedente amministrazione comunale, vista l’inadeguatezza dei locali attualmente utilizzati presso l’ex cinema Enal, in cui da due anni ragazzi ed operatori si trovano a svolgere le loro attività con estremo disagio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAprilia, auto in fiamme in via Mascagni
Articolo successivoAprilia, tentato furto all’Eurospin
Roberta Cerina
Roberta Cerina, 49 anni, sposata e madre di due figli di 18 e 13 anni, una laurea in Pedagogia, giornalista pubblicista, vive da sempre a Latina, ha lavorato per i quotidiani “Latina Oggi” e “La Provincia”, occupandosi di servizi legati alle aree periferiche, ai Borghi e alla cronaca bianca in generale.