Latina, donna arrestata dalla Squadra Mobile: a Rebibbia per spaccio

345
Emilia Anzovino

Oggi pomeriggio la Squadra Mobile di Latina ha dato esecuzione ad un provvedimento dell’Ufficio di Sorveglianza di Roma che ha revocato i benefici dell’affidamento in prova a favore di Emilia Anzovino,  30enne del capoluogo pregiudicata per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, poiché la stessa durante l’espiazione in quel regime di favore, a marzo di quest’anno, era stata coinvolta in un’altra indagine incardinata presso il Tribunale di Velletri, violando di fatto le prescrizioni e le indicazioni di favore che le avevano permesso di ottenere l’affidamento in prova. La donna è stata associata presso la casa circondariale di Rebibbia dove dovrà, quindi, espiare la pena residua di un anno e 3 mesi secondo il regime detentivo carcerario fino a nuove eventuali decisioni dell’autorità giudiziaria incaricata.

Emilia Anzovino
Emilia Anzovino

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti