Estate pontina più sicura, il bilancio dei controlli interforze

182

La Polizia di Stato – Questura di Latina, unitamente alla Polizia Stradale, a militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Guardia Costiera e al personale della Polizia Locale dei comuni costieri, come peraltro già avvenuto nei giorni scorsi, anche ieri ha impiegato numerose pattuglie nell’effettuazione dell’ormai collaudato servizio straordinario di controllo del territorio in tutta la provincia pontina al fine di intensificare le attività di prevenzione e controllo del territorio, alla luce del consueto incremento dei flussi turistici nelle località balneari.

Nella circostanza sono state impiegate pattuglie automunite, appiedate ed unità navali, per il controllo delle spiagge e del litorale, al fine di garantire lo svolgimento in sicurezza delle attività balneari, la sicurezza in mare, la tutela dell’ecosistema marino. Inoltre sono stati eseguiti controlli lungo le arterie interessate da alta densità di traffico veicolare, controlli amministrativi ad esercizi pubblici e stabilimenti balneari e di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione. Ancora, sono stati oggetto di controllo le persone ritenute pericolose per l’ordine la sicurezza pubblica. Ulteriormente sono stati eseguiti controlli per diporto, ambiente, pesca, siti archeologici e verifiche del rispetto delle ordinanze di sicurezza per la balneazione.

I risultati conseguiti sono stati i seguenti: 184 persone identificate; 4 persone indagate in stato di libertà; 8 attività sottoposte a controllo tra cui strutture ricettive, esercizi commerciali, stabilimenti balneari; 127 veicoli controllati; due posti di controllo effettuati; 11 controlli ad unità da diporto; 30 contestazioni per violazioni al Codice della strada; 644 oggetti di pelletteria contraffatti sequestrati; 3  sequestri amministrativi.

Nei prossimi giorni, e per tutto il periodo estivo, verrà ripetuto il dispositivo integrato interforze di controllo straordinario del territorio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti