Fondi, Giulia e Francesco Buccarella in concerto al Festival Pontino di Musica

367

Il Festival Pontino di Musica dà appuntamento martedì 26 luglio alle ore 21.30 nel quattrocentesco Palazzo Baronale di Fondi, dove Giulia e Francesco Buccarella, rispettivamente al violino e al pianoforte, eseguiranno pagine cameristiche dell’800 e ‘900. Il programma si apre con i 4 Pezzi Romantici di Dvořák, la Sonata op.45 di Grieg, seguono due danze, ma molto diverse e speciali, ossia quella Ungherese n.2 in Sol minore di Brahms  e la celeberrima Danza Macabra di Saint Saëns, mentre chiude il concerto Liebesfreud di Kreisler

«Il programma – spiegano i due interpreti – nasce dall’idea di proporre un repertorio che fosse Romantico ma non uniforme. Abbiamo, infatti, scelto brani di carattere e forme diverse: una Sonata, che è un tipico brano da Salotto, i 4 Pezzi e le due Danze, ma abbiamo voluto fossero anche di autori tutti provenienti da diversi paesi e scuole. Dal tedesco Brahms al francese Saint-Saëns , dall’austriaco Kreisler al boemo Dvořák e il norvegese Grieg , dunque il Romanticismo nelle più varie sfaccettature. Sono rappresentati due brani battezzati come danze dagli autori – la Danza Macabra di Saint Saëns e la Danza Ungherese di Brahms – perché ci piaceva mostrare le differenze fra i due brani, uno di ispirazione popolare e l’altro di carattere più visionario e, se vogliamo, descrittivo di una storia. Il programma si dipana, ci auguriamo, con grande piacevolezza, la stessa che ha dato a noi nel pensarlo e proporlo».

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti