San Felice Circeo, estensione dell’orario per gli eventi estivi notturni: la mozione di FI

440
Giuseppe Schiboni

I consiglieri di Forza Italia del Comune di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni, Vincenzo Cerasoli e Monia Di Cosimo hanno presentato una mozione con la quale chiedono di equiparare l’orario di chiusura degli eventi comunali e quelli privati. L’intervento è finalizzato ad estendere sino alle 4,00 del mattino l’orario notturno per le manifestazioni organizzate dal Comune e quelle organizzate dai privati che vogliano contribuire ad una migliore capacità attrattiva turistica del paese.

La mozione, presentata il 26 luglio, sarà discussa nella seduta del consiglio comunale fissata per il 30 luglio. Attualmente secondo le disposizioni comunali, l’emissione sonora è consentita fino all’1,00, per i privati e fino alle 2,00 per il Comune, con deroghe per lo stesso Comune fino alle 4,00. “Non comprendendo questa disparità di orari – spiegano i consiglieri di FI –  si richiede l’allineamento per tutti allo stesso orario di chiusura delle manifestazioni. Il principio secondo cui l’eventuale superamento della soglia acustica e temporale sia ben tollerato per gli eventi comunali, può essere esteso anche ai privati (attività commerciali, stabilimenti balneari, locali, bar, esercizi d’intrattenimento. L’approvazione della mozione determinerà un allungamento del periodo di divertimento dei turisti presenti al Circeo, oltre ad essere un motivo di attrazione del paese soprattutto per i più giovani”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti