Aprilia, il saluto della città a Suor Speranza da 35 anni vicina ai giovani

190

Questa mattina, presso gli uffici comunali il Sindaco di Aprilia Antonio Terra e il presidente del consiglio comunale Bruno Di Marcantonio, hanno ringraziato e salutato a nome dell’intera comunità Suor Speranza, che proprio nell’agosto di 35 anni fa è arrivata ad Aprilia per iniziare la sua attività presso l’istituto delle Suore Pallottine di Piazza Marconi e che dal prossimo 20 agosto, svolgerà una nuova importante missione apostolica, presso la scuola paritaria dell’Infanzia e Primaria San Vincenzo Pallotti di Avella in provincia di Avellino.

“L’Amministrazione Comunale ha voluto esprimere, anche a nome di tutta la comunità cittadina, l’elogio unanime a Suor Speranza per gli anni di permanenza ad Aprilia dedicati ad educare le giovani generazioni e per il quotidiano impegno per le azioni caritatevoli, augurandole al contempo ogni bene per il futuro compito apostolico affidatole” – ha affermato il primo cittadino di Aprilia, che per l’occasione ha donato a Suor Speranza un’acquaforte a tiratura limitata del maestro Massimiliano Drisaldi, raffigurante la statua del Patrono San Michele Arcangelo e dal titolo “La generosità del ricordo”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti