Estate sicura a Latina e in provincia, il bilancio delle operazioni dei carabinieri. La fotogalley

374

Proseguono senza sosta le attività di controllo straordinarie disposte dal colonnello Eduardo Calvi, comandante provinciale dei carabinieri, per assicurare un’estate più sicura a Latina e negli altri comuni pontini. Le attività di polizia si articolano sia nel controllo della circolazione stradale monitorando le principali arterie di collegamento con le località turistiche, che nella prevenzione e repressione dei reati contro la persona ed il patrimonio. Nelle ultime ore sono stati ottenuti apprezzabili risultati che hanno consentito di sottoporre a controlli numerose persone alcune delle quali denunciate per violazioni al codice della strada e/o tratte in arresto per reati di rapina e furto.

A Sabaudia e Latina

Ieri a Sabaudia e Latina, militari del Comando Compagnia, a conclusione di servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto della criminalità predatoria e all’incremento della sicurezza percepita, hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica, sette persone. Nel medesimo contesto operativo sono stati controllati 37 mezzi, 43 persone di cui 12 di interesse operativo, ritirate 7 patenti di guida, recuperati e sottoposti a sequestro 2 grammi di sostanza stupefacente tipo cocaina a carico di ignoti. Inoltre sono state recuperate due autovetture rubate i cui conducenti non si sono fermati all’alt dei militari abbandonando in fuga i rispettivi veicoli successivamente riconsegnati agli aventi diritto.

A Cori

Ieri pomeriggio a Cori, i carabinieri della locale stazione hanno subito assicurato alla giustizia un 33enne e un 29enne, L.T.R. e C.D., le loro iniziali, che avevano bloccato e percosso un uomo, procurandoli un trauma addominale e facciale al fine di asportargli dalla tasca del pantalone il portafoglio con all’interno la somma di 1.000 euro. I due, dopo breve indagine, sono stati arrestati per rapina in concorso.

A Sperlonga

Questa mattina i carabinieri di Sperlonga, a conclusione di specifica attività investigativa, hanno identificato e deferito in stato di libertà per furto aggravato un 22enne ritenuto responsabile di aver asportato, dall’interno di due portafogli, custoditi in una borsa posta sotto ad un ombrellone, la somma di 110 euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita ai proprietari.

A Fondi

Sempre questa mattina i carabinieri della Tenenza di Fondi hanno denunciato a piede libero un 18enne per ricettazione e guida senza patente un 18enne. Il giovane circolava in sella ad un ciclomotore risultato rubato a Fondi l’11 gennaio 2016. Deferito a piede libero anche un 47enne che sabato scorso si era posto alla guida della propria autovettura sotto l’effetto di sostanze alcoliche, rimanendo coinvolto in un sinistro stradale. La patente di guida è stata opportunamente ritirata.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti