Roccagorga, “Piccole Stelle Cantano”: mercoledì parte la V edizione

299

E’ tutto pronto per dare il via alla quinta edizione del concorso canoro Piccole Stelle Cantano, la gara itinerante, che porta sul palco i bambini che amano cantare e raccontare il mondo in cui vivono contribuendo a migliorarlo soprattutto a favore di chi è meno fortunato di loro in ogni parte del pianeta. La serata di apertura della gara canora è fissata per mercoledì 3 agosto, nello splendido scenario di piazza VI Gennaio a Roccagorga.

L’evento, organizzato dall’omonima associazione presieduta da Loris Ghidoni e Michele Trotta gode della direzione artistica del cantautore Tony Santagata ed è riservato ai bambini dai 5 ai 16 anni, con una sezione vocalist formata da gruppi da due a cinque elementi. I bambini concorrenti, prima di cantare, leggono una loro frase del cuore, che è un pensiero dedicato ai coetanei poveri, orfani, malati e stranieri.  “Tutto ciò – afferma Loris Ghidoni – li aiuterà a dare un senso umanitario e di condivisione alla loro passione nella consapevolezza che la loro esibizione aiuterà a salvare altri bambini meno fortunati di loro. Possono gareggiare anche tramite il concorso “Piccole Stelle Cantano on line”. I vincitori riceveranno una coppa e tutti i partecipanti avranno l’attestato di partecipazione. Nell’ambito dello stesso concorso poi si svolge “Con piccole stelle cantano, brillano tutti” dove ogni bambino, anche senza partecipare alla stessa gara canora, può inviare il suo messaggio del cuore attraverso un disegno con una frase. Dieci disegni saranno sorteggiati e premiati”. Il concorso, negli anni scorsi, ha toccato località di cinque regione italiane: oltre al Lazio, la Campania, la Puglia, il Molise e il Friuli-Venezia Giulia. La serata di Roccagorga sarà presentata da Dina Tomezzoli. La giuria invece sarà composta da Luigi Orsini, direttore della banda musicale di Roccagorga, Luigi Panetta, Massimiliano Porcelli, Teodorico Orsini, Francesco Corsi e Veronica Mancini. L’Associazione Piccole Stelle Cantano opera esclusivamente nel campo della beneficenza e della solidarietà sociale ed ha collaborato con Save the Children.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti