Movida più sicura a Priverno, San Felice Circeo, Terracina e Sperlonga: raffiche di multe e denunce

256

Continuano da parte dei carabinieri i controlli straordinari per un’estate più sicura su tutto il territorio della provincia di Latina. I servizi disposti dal comando provinciale dell’Arma vedono impegnati i militari delle diverse Compagnie e dell’8° Reggimento dei carabinieri Lazio, Compagnia di intervento operativo. Ecco il bilancio di questo fine settimana delle operazioni svolte a Terracina, Sperlonga, San Felice Circeo e Priverno: elevate nella notte tra il 6 e il 7 luglio tre sanzioni in violazione dell’ordinanza comunale del 27 luglio scorso e ad un esercizio commerciale per omessa chiusura oltre l’orario consentito per un importo di 3.333 euro; controllate 205 persone e 140 automezzi; cinque multe per guida con uso di apparecchi telefonici; effettuati 15 controlli con precursori etilometrici; elevate 36 contravvenzioni per violazioni al Codice della strada; ritirate 8 carte di circolazione e 6 patenti di guida; effettuate quattro perquisizioni, controllati 9 esercizi pubblici.

Durante il servizio è stato eseguito un arresto in esecuzione di un’ordinanza di misura cautelare ai domiciliari nei confronti di un 24enne; è stato denunciato a piede libero un 25enne per guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; e a Priverno è stato denunciato in stato di libertà un 24enne per truffa on line. Quest’ultimo era riuscito a farsi accreditare su carta prepagata 402 euro per la finta vendita di quattro cerchioni in lega.

carabinieri 2

LE VOSTRE OPINIONI

commenti