Minturno e Formia, controlli a tappeto della Polizia. Multe ai gestori dei lidi e un arresto

256

Proseguono i servizi per la prevenzione e controllo del territorio, predisposti in ambito provinciale dal Questore di Latina Giuseppe De Matteis. Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia locale di Minturno hanno posto in essere capillari verifiche in località a Scauri per contrastare la commissione di reati predatori ed il commercio abusivo.

Agenti della Polmare muniti di acqua scooter hanno perlustrato lo specchio d’acqua antistante il tratto di mare che va da Monte d’Oro a Monte d’Argento al fine di prevenire incidenti a mare. In totale sono stati controllati: 83 persone, 47 veicoli, 3 esercizi commerciali, 8 natanti; elevate 7 contravvenzioni per violazione al Codice della strada e tre per la violazione al Testo unico di pubblica sicurezza; sequestrata un’automobile.

Inoltre è stata fatta intervenire l’Asl di Minturno, al fine di controllare la tracciabilità di alcuni prodotti surgelati conservati nei frigoriferi di alcuni esercizi commerciali. Tre stabilimenti balneari sono stati multati.

Inoltre nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante del Commissariato di Formia, in vico Traiano altezza civico 18, ha arrestato B. F., indiano di 32 anni, avente pregiudizi di polizia per violazione normative sull’immigrazione, per il reato di violenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale. L’immigrato si era reso protagonista, poco prima, di una rissa tra connazionali avvenuta in zona Castellone dove sono stati rotti piatti, bottiglie e altri oggetti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti