Pontinia, inquinamento ambientale: sequestrato il centro di rottamazione Crd

617

Metalli pesanti nelle acque:indagato per inquinamento ambientale l’amministratore della “Cdr Pontinia” società proprietaria di un omonimo centro di rottamazione e demolizione di autoveicoli sito a Pontinia.

Questa mattina gli agenti del Nucleo investigativo della Forestale di Latina hanno eseguito il sequestro disposto dal Gip Pierpaolo Bortone della maxi struttura di via San Carlo, nella zona industriale di Mazzocchio. Il provvedimento era stato richiesto dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano a seguito dell’esito delle analisi effettuate sui prelievi eseguiti nelle acque provenienti dal ciclo produttivo. L’Arpalazio, infatti, avrebbe accertato il superamento dei valori limite previsti dalla legge derivante dall’eccessiva presenza di metalli pesanti e idrocarburi nelle acque di scarico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti