Aprilia, 15enne muore dopo un incidente in moto a Velletri: i funerali di Andrea di Gioia

216

Si terranno domani, venerdì 19 agosto, alle 15.30, presso la chiesa di San Michele i funerali di Andrea Di Gioia, il ragazzo di 15 anni residente in via Carano ad Aprilia che sabato scorso è morto dopo essere rimasto coinvolto nell’incidente stradale avvenuto all’incrocio tra la provinciale Cisterna Campoleone e via Torre di Lazzaria. Mentre la Polizia Stradale di Albano continua a lavorare per fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente tra il giovane in sella alla moto da cross- che a quanto pare stava trasportando una bicicletta e la Mercedes guidata da un 36enne di Cisterna, ieri mattina il medico legale ha effettuato l’esame autoptico sulla salma, trasportata a Tor Vergata subito dopo l’incidente. Restano ancora molti elementi da chiarire rispetto alla dinamica, sui quali forse si potrà far luce anche grazie ai filmati estrapolati dalla telecamera sportiva che il ragazzo aveva montato sul suo casco. Lutto in città per la morte del 15enne, molto conosciuto, residente da sempre ad Aprilia con i genitori e la sorella, con la passione per il calcio, per le moto e per la musica. Aveva imparato a suonare il flauto traverso alle scuole medie, presso la sezione musicale dell’Istituto Gramsci di Aprilia, poi aveva deciso di proseguire e per questo si era iscritto allo scientifico a indirizzo musicale del Manzoni di Latina.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti