Drink Lemon, il Tar di Latina accoglie il ricorso e sospende l’efficacia dell’ordinanza comunale

548
Claudio Scroccaro

Il Tar di Latina concede la misura cautelare e sospende gli effetti dell’ordinanza di chiusura comminata a Claudio Scroccaro per l’attività di via del Lido perché, secondo il Comune, sprovvisto della relativa licenza di commercio. Proprio stamattina il presidente del Tribunale Amministrativo di Latina ha emesso un proprio decreto che sospende gli effetti dell’ordinanza di chiusura e rinvia all’udienza collegiale del 22 settembre la discussione dell’opposizione proposta dal ricorrente. Secondo il Tar di Latina, pertanto, il provvedimento emesso il 10 agosto 2016 dal Comune di Latina perde attualmente di efficacia e l’attività di via del Lido all’insegna Drink Lemon potrà restare aperta, fino alla trattazione del merito. In parte Claudio Scroccaro per mezzo dei propri legali ha fatto valere le sue ragioni, in forza anche di una licenza regionale itinerante su aree pubbliche e che gli aveva consentito di lavorare per ben 18 anni su diverse aree del comune di Latina.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti