Latina, Ciccarelli e Briganti incontrano le operatrici dei tre asili nido comunali

221
Il vice sindaco di Latina Paola Briganti

Gli assessori ai Servizi Sociali e alla Trasparenza e Legalità del Comune di Latina, Patrizia Ciccarelli e Paola Briganti, hanno ricevuto questa mattina in Municipio una delegazione di operatrici degli asili nido di Via Budapest, Via Gran Sasso d’Italia e Via Aniene per affrontare le criticità relative alla procedura di affidamento della gestione delle tre strutture comunali.

“Le Assessore – recita un comunicato stampa del Comune – hanno rappresentato alle lavoratrici l’operato della Giunta sulla questione in oggetto, sottolineando che la procedura è stata avviata in data 14 giugno, quindi ben prima dell’insediamento della nuova Amministrazione che non ha potuto pertanto dettare alcun indirizzo politico né di programmazione e che comunque ha interpellato la dirigente del Servizio per avere chiarimenti sulle misure da adottare al fine di evitare eventuali contenziosi”.

L'assessore Patrizia Ceccarelli
L’assessore Patrizia Ciccarelli

“Il bando – spiega l’Assessora Ciccarelli – risente di scelte che di fatto penalizzano il servizio e gli operatori e sulle quali non è stato possibile alcun intervento migliorativo visto lo stato di avanzamento della pratica e i tempi contingentati. La priorità, condivisa con le operatrici presenti all’incontro, è quella di assicurare a questo punto la ripresa del servizio per il 1° settembre e il mantenimento dei livelli occupazionali, fermo restando che sarà cura dell’Amministrazione richiedere parere all’Anac sullo svolgimento dell’iter, così da sgomberare il campo da qualsiasi dubbio sulla correttezza dello stesso”.

“L’impegno dell’Amministrazione – conclude la nota stampa – sarà di verificare con la massima attenzione la qualità del servizio erogato e garantire per il prossimo anno una programmazione che tenga conto della necessità di implementare il servizio, pianificandone una durata almeno biennale”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti