Latina, suoni di fine estate: due notti bianche in città e al lido

338

Venerdì 26 e domenica 28 agosto si svolge l’evento “Suoni di Fine Estate”, promosso dalla pro Loco di Latina Centro Lido, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Latina. Due appuntamenti dedicati all’arte e alla musica, con una serie di iniziative che prenderanno vita in diversi luoghi del capoluogo pontino, dal centro cittadino al lido passando per Borghi, per salutare l’estate 2016 che volge al termine. Tra le proposte offerte dal programma della manifestazione c’è l’apertura straordinaria dei musei, con ingresso libero, fino alle 22, con performance musicali, mostre e installazioni di arte contemporanea.

Layout 1Nella serata di venerdì 26 da non perdere tre appuntamenti nel centro storico di Latina. Ad aprire l’evento sarà il trio formato da Alessandro Bianchi (pianoforte), Margaret Lumetta (violino) e Andrea Sgobba (violino) che allieteranno i presenti dalle 19 alle 21 nel Foyer del Teatro D’Annunzio insieme alla coloratissima esposizione d’arte contemporanea di Cruciano Nasca Nun. In contemporanea, a partire dalle ore 20, presso il Museo Cambellotti ci sarà spazio per due set: il primo, “Samba de raiz”, con Sabriesse voz e cavaquinho e Michele Varcasia violão. Il secondo set, “Mainstream duo”, sarà a cura di Eugenio Varcasia (sax) e Michele Varcasia (chitarra); degustazione di vini di Casale del Giglio. Evento speciale nei Giardini del Comune dalle 21,30 alle 22,30 a cura di Paola Sangiorgi e ATCL BraziLatAfro Project con special guest Willie Paco Aguero (ingresso libero) per la 7a edizione della rassegna “Musica in Giardino” con la mostra di acquarelli del Maestro Valerio Libralato. Alle 22 nella ztl (incrocio Corso della Repubblica, via Pio VI, via Eugenio di Savoia) spazio al “Maior Quartet” con Ludovica Maiorino (voce), Silvio Scena (piano), Flavio Bertipaglia (basso) e Giorgio Coronati (batteria).

Nella giornata di domenica 28 luce puntata su MusicainBus dai borghi al litorale. Si parte a Borgo Bainsizza alle 18,30: protagonista il gruppo di cooperazione artistica “Musicantiere” che si esprimerà in un laboratorio di canto popolare aperto al pubblico. Si proseguirà in corteo a Borgo Santa Maria fino a Borgo Sabotino per approdare al Procoio dove dalle 20,30 si esibiranno Piermario De Dominicis (chitarra e voce), Lorenzo Di Masa (chitarra), Valentina Ottaviani (violino) e Manuela Cascianelli (voce).

Presso il piazzale di Foce Verde sul lungomare si svolgerà l’ultima tappa dell’evento a partire dalle 21,30 con il concerto dei “Blues Diamond” con Eugenio Pastore (voce), Alessandro Camerinelli (chitarra), Fabio Testa (contrabbasso), Andrea Frainetti (batteria) e Costantino Raponi (armonica). A seguire, per i più giovani, Dj set in spiaggia con Francesco Dimar e voce Massimo de Martino.

Per l’arte al Procoio saranno garantiti, inoltre, la visita guidata nell’Antiquarium Civico e le esposizioni “Paesaggi umani: ritratti d’autore 1860-1960” mostra fotografica a cura di Francesco Tetro, “Cristiano Quagliozzi: ritratti contemporanei” e le installazioni di Marcello Trabucco, Massimo Palumbo e Aldamaria Gnaccarini, insieme alla degustazione di vini di Casale del Giglio.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti