Sabaudia, la città ricorda il Maestro Diego Latella e premia i vincitori del concorso letterario

291

Sabato 27 agosto, alle 21, presso la corte comunale del Comune di Sabaudia, saranno resi noti i vincitori del premio letterario “Maestro Diego Latella”. L’evento realizzato dall’associazione Sabaudia Culturando è organizzato in collaborazione con la famiglia Latella e la Pro Loco Sabaudia, con il patrocinio della regione Lazio, del Comune di Sabaudia e dell’Ente Parco Nazionale del Circeo, in onore del Maestro Diego Latella, il cui ruolo nella diffusione della cultura nella città di Sabaudia negli anni cinquanta è stato fondamentale. La Giuria, che questa sera assegnerà il premio ai tre vincitori delle categorie: Opere Edite, Opere Inedite ed Opere in Versi è presieduta da Maria Latella, che ha sempre dimostrato un grande amore per Sabaudia e per le iniziative culturali promosse nella città; una passione probabilmente ereditata proprio dal padre, che, giunto qui per svolgere il servizio militare, ne rimase talmente colpito, da decidere di ritornare a viverci e ad insegnare, dedicando un’intera vita a questa città. Sabaudia, negli anni cinquanta, infatti, presentava una forte disgregazione sociale, dovuta non solo alle differenze relative alla dislocazione territoriale, tra periferia e centro, ma, soprattutto, alla reciproca diffidenza culturale che impediva l’integrazione tra i gruppi di cittadini provenienti da regioni diverse (Veneto, Emilia- Romagna, Friuli Venezia Giulia, Campania).

Maria Latella
Maria Latella

La continuità tra passato e presente

Furono gli insegnanti i primi veri promotori dell’integrazione, attraverso la divulgazione della cultura. Per questo, ad un anno dalla scomparsa del compianto Maestro Diego, si è deciso di creare un Premio Letterario, col duplice intento di rendere omaggio alla figura degli insegnanti, di cui egli fu rappresentante esemplare e rendere indissolubile quel legame di continuità culturale tra passato e presente.

La serata della premiazione di questa sera è attesa con grande interesse da parte della comunità residente a Sabaudia – hanno spiegato gli organizzatori – e l’intera manifestazione legata al Premio letterario Diego Natella ha già riscosso un inaspettato successo, non solo per il numero di aderenti, ma anche in occasione della conferenza stampa della presentazione a marzo, con il tweet del Ministro Giannini, che in merito a questa iniziativa, scriveva: “I grandi insegnanti fanno grandi una comunità anche se piccola”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti