Ponza, muore a seguito di un’immersione: la vittima è un chirurgo americano

279

Tragedia in mare, nella tarda mattinata di oggi, al largo di Ponza: David B.P., chirurgo statunitense di 57 anni, è deceduto a seguito di un’immersione nei pressi dello Scoglio della Botte, dove era giunto a bordo del suo yacht con sua moglie e un gruppo di amici. Qui aveva preso parte ad un’escursione subacquea, in gruppo con altre persone, ma giunto ad una profondità di una dozzina di metri si era sentito male. Riportato subito in superficie dai compagni di immersione era stato soccorso a bordo della sua imbarcazione mentre venivano allertati i numeri di emergenza. Ma era stato tutto inutile. In base ai primi accertamenti il decesso sarebbe stato causato da un infarto cardiaco. La salma di David B.P., titolare di una clinica a Los Angeles, resta comunque a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti