Arrestato a Napoli con un etto di cocaina il biker di Latina Yuri Urbani

878

Iuri Urbani, di 37 anni, residente a Latina, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato ieri a Napoli dai carabinieri per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo è stato notato in Vico Lungo Teatro Nuovo, zaino in spalla e in atteggiamento sospetto, dai militari che lo hanno avvicinato per controlli. Alla vista dei carabinieri ha tentato di fuggire, ma è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento terminato in Via Toledo. Come riportato dall’agenzia Ansa, sarebbe stato trovato in possesso di un involucro contenente 115 grammi di cocaina pura, nascosta nello zaino, di un bilancino di precisione, di 1.000 euro in contanti ritenuti provento di attività illecita e di un telefono cellulare. Se immesso sul mercato, lo stupefacente, tagliato e confezionato, avrebbe fruttato oltre 15mila euro. Urbani è stato chiuso nel carcere di Poggioreale.

Il 37enne di Latina, molto noto per le sue impennate in bicicletta, a dicembre del 2014 aveva fissato un record del mondo tenendo la bici costantemente impennata per 29,2 chilometri. Undici mesi prima era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Latina per droga: sequestrate 50 dosi e un’agenda contenente nomi dei clienti e relativi “crediti” vantati.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti