Aprilia, padre e figlio arrestati per produzione e spaccio di droga. Blitz della Finanza a Casalazzara

575

Nel corso di un’operazione congiunta effettuata dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Latina in sinergia con il Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia, sono state rinvenute e sequestrate 59 piante di canapa indiana, 25 grammi di marijuana e tre locali adibiti alla produzione, coltivazione e confezionamento della sostanza stupefacente in località Casalazzara di  Aprilia che ha portato all’arresto di B.A. e B.M., padre e figlio rispettivamente di 66 e 30 anni.

L’avvistamento dall’elicottero V305 del Corpo di alcune piante di Canapa all’interno di un giardino di un’abitazione privata e i successivi sopralluoghi e appostamenti, hanno permesso di individuare un’abitazione principale e alcuni terreni attigui, ove si riteneva fossero occultate le sostanze stupefacenti.

La perquisizione effettuata dai Finanzieri della Tenenza di Aprilia ha consentito il rinvenimento di una piantagione di canapa indiana per un peso complessivo superiore ai 100 chili, circa 25 grammi di sostanza stupefacente già confezionata e pronta per essere messa sul mercato, nonché tre locali (due serre ed un essiccatoio), attrezzati con tutti gli strumenti necessari per la produzione, coltivazione e confezionamento della sostanza.

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro mentre i due soggetti, incensurati e residenti ad Aprilia, sono stati tratti in arresto per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e tradotti nel carcere di Latina.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti