Sanità pontina, dalla Regione tre nuove ambulanze. Forte: “Segnale di crescita”

146
Forte, D'Amato, Casati, Corradi e Viola

Un primo segnale per il potenziamento della rete di emergenza sanitaria sul territorio comunale è arrivato questa mattina con la consegna di tre nuove ambulanze a disposizione del 118 di Latina. Lo annuncia il consigliere regionale del Pd Enrico Forte che ha preso parte all’evento presso la centrale del 118 in via Pasubio a Latina insieme al responsabile della cabina di regia della sanità regionale Alessio D’Amato, della direttrice dell’Ares 118 Paola Corradi, del direttore generale della Asl pontina Giorgio Casati e del responsabile della centrale operativa 118 di Latina Paolo Viola.

Un primo passo

“I nuovi mezzi rappresentano soltanto una tranche del progetto – afferma Forte – che prevede il graduale rinnovo del parco a disposizione del servizio di emergenza sanitaria: si tratta di vetture di ultima generazione e di nuovissima tecnologia sia per il mezzo che per le attrezzature installate a bordo, compreso un defibrillatore collegato ad un modem in grado di trasmettere l’elettrocardiogramma al reparto di emodinamica per preparare il ricovero del paziente trasportato”.

L’impegno della Regione

“La Regione ha puntato molto sul potenziamento dell’emergenza – ha sottolineato D’Amato – e su fronti diversi: rinnovando il parco mezzi; incrementando l’organico della Asl e potenziando il servizio di elisoccorso. L’evento che ha messo alla prova l’intero sistema di emergenza della Regione è stato il terremoto del 24 agosto. E i numeri dimostrano che la prova è stata perfettamente superata: sui luoghi dell’evento sono stati operativi 70 ambulanze, 8 elicotteri e personale medico-infermieristico che ha assistito e trasportato 380 pazienti. Senza dimenticare che sono arrivate alla centrale operativa dell’Ares 3100 chiamate. La prima alle ore 3 e 50. L’arrivo del primo mezzo si è registrato alle 4 e 16 del 24 agosto”.

“Seguiranno altri sei mezzi”

“Oggi è una giornata importante per la sanità pontina – commenta il consigliere Enrico Forte – che ha a disposizione tre nuove ambulanze di ultima generazione che miglioreranno la qualità del servizio di soccorso. Si tratta di una prima parte delle forniture che nel medio periodo vedranno arrivare altri sei mezzi da mettere su strada per rafforzare l’emergenza sull’intero territorio provinciale. Questa è la dimostrazione concreta dell’impegno dell’amministrazione regionale per un servizio sanitario migliore in tutte le province del Lazio. Come dimostra, inoltre, l’operatività h24 dell’elisoccorso in provincia di Latina.

“Verifiche per la sicurezza della palazzina del 118”

In questa fase sarebbe opportuno – conclude il consigliere regionale – che l’amministrazione comunale effettuasse una approfondita verifica sulla palazzina sede della centrale operativa del 118 con particolare attenzione alle condizioni di sicurezza dell’edificio per una eventuale messa a norma”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti