Cisterna, arrivano le ecoisole informatizzate al posto dei cassonetti

395
un'ecoisola

Da lunedì 12 settembre nelle aree del centro urbano di Cisterna i tradizionali cassonetti per la raccolta dei rifiuti saranno sostituiti dalle ecoisole per favorire la raccolta differenziata informatizzata. Una vera e propria rivoluzione, spiega l’amministrazione comunale, che arriva dopo una lunga campagna di informazione e sensibilizzazione durata praticamente tutta l’estate. Tutti i residenti nel lato destro, direzione Latina, di corso della Repubblica fino a via delle Province a partire da lunedì, quindi, dovranno far uso delle moderne ecoisole informatizzate.

Come funziona

Il conferimento sarà possibile solo tramite la tessera identificativa distribuita a partire dallo scorso giugno agli utenti iscritti al ruolo Tari. La tessera consente l’identificazione per semplice avvicinamento al pannello interfaccia posto sul fronte della ecoisola e l’apertura dello sportello del contenitore per il conferimento dello specifico rifiuto. Sempre sull’ecoisola sono collocati dei pannelli grafici che illustrano come poter utilizzare facilmente le attrezzature e conferire il rifiuto nel modo corretto. Nelle prime settimane di entrata in funzione del servizio, personale addetto e identificabile da tesserino, sarà a disposizione presso le ecoisole per dare spiegazioni e supporto agli utenti.

Un passaggio obbligato

L’introduzione del nuovo sistema di conferimento rappresenta una novità assoluta per i cittadini residenti nelle aree interessate, che se non lo hanno ancora fatto dovranno provvedere al più presto al ritiro della tessera e dei mastelli presso gli uffici preposti, per poter utilizzare il nuovo sistema di conferimento informatizzato. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 06.9693227.

“Si tratta di una vera e propria rivoluzione per i residenti del centro urbano – spiega il sindaco Eleonora Della Penna – ma sono certa che i cisternesi daranno prova di sensibilità e attenzione verso il tema dell’ambiente. Non escludo un iniziale periodo di possibile disagio ma invito tutti i cittadini interessati dal nuovo servizio a dotarsi della tessera personalizzata e a segnalare alla Cisterna Ambiente eventuali criticità affinché si possano prendere interventi migliorativi”.

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti