Latina e Cisterna, tre arresti per spaccio. In manette insospettabile coppia

435
Il materiale sequestrato dai carabinieri del Norm della Compagnia di Latina

I carabinieri di Cisterna e Latina hanno tratto in arresto, nel giro di poche ore e in due contesti diversi, tre persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A finire in manette a Cisterna è stato un giovane del posto, il 25enne P.A, che sottoposto a perquisizione domiciliare da parte dei carabinieri della locale stazione è stato trovato in possesso di 2,65 grammi di cocaina e un bilancino di precisione, il tutto posto sotto sequestro. Il ragazzo è stato ristretto nelle camere di sicurezza in attesa della direttissima.

A Latina, invece, una coppia di insospettabili, incappata nei controlli dei carabinieri del Norm, è stata trovata in possesso di 45 grammi di marijuana, 20 grammi di hashish, tre spinelli confezionati, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi, 1.590 euro in contanti, probabile provento di attività di spaccio. Il tutto è stato posto sotto sequestro, mentre lui e lei, il 50enne L.S. e la 46enne, entrambi del posto e incensurati, sono finiti nelle camere di sicurezza in attesa del processo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti