Spaccio a Scauri: sequestrato un chilo di hashish, 34enne arrestato dai carabinieri

161

Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Scauri hanno tratto in arresto un 34 enne, M.G. del luogo, gravato da precedenti penali per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è inserito nel contesto di una serie di servizi predisposti dalla Compagnia di Formia volti a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei comuni di competenza, in particolare Formia e Minturno.

I militari hanno infatti avviato una serie di servizi di osservazione e pedinamento per le strade di Scauri dove hanno seguito gli spostamenti di alcuni soggetti dediti allo spaccio ed al consumo di droga nei pressi dell’abitazione del 34enne. Proprio tali movimenti hanno convinto i carabinieri a ritenere che lo stesso detenesse presso la propria abitazione un quantitativo di sostanze stupefacenti tale da essere venduto ad alcuni consumatori della zona.

Per tale motivo i militari di Scauri si sono recati presso l’abitazione sospetta e hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare del 34enne. All’interno di una camera, celati in una confezione di carta, sono stati rinvenuti dieci panetti del peso complessivo di un chilogrammo circa di sostanza stupefacente del tipo hashish. Inoltre i carabinieri hanno rinvenuto quasi tremila euro in contanti suddivisi in banconote di vario taglio, presunto provento di vendita di altra sostanza stupefacente, nonché un taglierino intriso della stessa sostanza. I carabinieri, diretti dal maresciallo Armando Esposito, comandante della stazione di Scauri, hanno condotto il 34enne presso gli uffici della caserma e, dopo le formalità di rito, lo hanno tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Cassino.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti