Aprilia, lavori abusivi al poligono “Donna Luna”: ordinato il ripristino dello stato dei luoghi

426

Il dirigente del settore Urbanistica del Comune di Aprilia, l’architetto Paolo Ferraro, ha ordinato alla società  “Donna Luna” il ripristino dello stato dei luoghi del terreno di via Apriliana oggetto di costruzioni abusive accertate dalla Polizia Locale il 25 maggio 2016. Le opere in questione hanno dato vita alle piazzole di un poligono di tiro attualmente in funzione, sebbene mancante di autorizzazioni di pubblica sicurezza, come sarebbe emerso da ulteriori accertamenti. I lavori contestati, dal punto di vista edilizio riguardano, la “tamponatura” dello spazio sotto una tettoia autorizzata nel 2015 ad uso agricolo. Lavori effettuati senza alcun titolo che avrebbero comportato anche il cambio di destinazione d’uso della tettoia regolare. L’architetto Ferraro ordina il ripristino entro novanta giorni dalla notifica dell’ordinanza e ricorda al destinatario che la violazione della stessa costituisce reato penale, che trascorso inutilmente il termine il bene, l’area e la relativa superficie fondiaria saranno acquisite di diritto gratuitamente al Patrimonio disponibile del Comune e che l’accertamento dell’inottemperanza alla demolizione comporta una sanzione che va da 2.000 a 20mila euro. Contro il provvedimento il destinatario può opporsi in sede di giustizia amministrativa. Resta da capire cosa ne sarà del poligono. L’ordinanza è stata notificata anche all’ufficio Suap del Comune di Aprilia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti