Latina, credi di più nei tuoi mezzi e batti il Benevento!

158

Hanno appena battuto la corazzata Verona e saranno anche arrabbiati per il punto di penalizzazione arrivato in settimana. Per questo i giallorossi di mister Baroni destano più di qualche preoccupazione in casa nerazzurra e per questo mister Vivarini ha prospettato la possibilità di cambiare qualcosa a livello tattico. Contro il Benevento non sappiamo se sarà ancora 3-5-2 ma di sicuro siamo certi che cambierà qualcosa tra gli undici di partenza, magari con il rilancio di Boakye e la conferma di un Di Matteo parso particolarmente ispirato nello spezzone di gara disputato nel derby. Quel che è certo è che servirà un Latina in giornata di grazia, per iniziare a dare un senso alla classifica e ai buoni propositi finora rimasti tali.

ESUBERANZA CERCASI

Nella conferenza stampa della vigilia il mister ha chiesto ai suoi di invertire la rotta: “In una squadra lo spirito deve essere all’insegna dell’esuberanza e dell’autostima, qualità che ci sono sempre mancate finora. Ci serve un risultato importante per acquisire maggiore sicurezza nei nostri mezzi, per questo dobbiamo fare risultato a tutti i costi. Trovando la gioia e l’entusiasmo di stare in campo anche le cose più difficili diventano facili: questo gruppo può crescere in maniera esponenziale invertendo la rotta con una vittoria: è ora di tirare fuori le nostre qualità!”.

CAMBIEREMO QUALCOSA

Davanti al contropiede giallorosso sarà d’obbligo non commettere alcun errore, Vivarini lo ha ribadito: “Contro il Benevento dobbiamo farci trovare prontissimi sull’aspetto tattico, loro sono molto bravi nelle ripartenze e quindi dovremo essere molto attenti ricorrendo ad un assetto un po’ diverso dalle precedenti uscite”. Il che lascerebbe pensare ad un passaggio alla difesa a 4, magari ripescando Bruscagin, unico esterno basso da proporre a destra. L’impressione è però che rimarrà il 3-5-2, con Mariga e Paponi destinati alla panchina a favore di Di Matteo e Boakye. Ancora a mezzo servizio Corvia, utile magari a partita in corso.

BENEVENTO, DUBBI SULLE PUNTE

Ceravolo in settimana ha sempre lavorato a parte e con tutta probabilità si accomoderà in panchina. Melara non parteciperà alla spedizione pontina e anche Puscas potrebbe dare forfait per una frattura al mignolo della mano destra. Baroni potrebbe quindi schierare Cissè, punta ex Atalanta originaria della Guinea. A centrocampo spazio al macedone Jakimovski, sulla trequarti osservato speciale il talentuoso Falco.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti