Da Mozart a Puccini, torna la Giovane Orchestra di Latina

215

“Concerto d’Autunno” è il titolo della prossima performance della Giovane Orchestra di Latina. Il Concerto si terrà sabato 24 settembre, alle ore 20.30,  presso l’Auditorium del Liceo Classico “Dante Alighieri” di Latina.

Il programma prevede l’esecuzione del Concerto per Pianoforte e Orchestra n.21 in Do Maggiore K467 di W. A. Mozart con la solista Miriam Damiani, ex studente del Conservatorio Ottorino Respighi di Latina, risultata nel 2015 tra i tre migliori laureandi in pianoforte del Lazio; Sinfonia n.98 in Si Bemolle Maggiore di J. Haydn e “Crisantemi” di G. Puccini. La direzione è affidata a Giorgio Gori, compositore e direttore d’orchestra, studente del Respighi di Latina.

La Giovane Orchestra di Latina è un associazione nata nella primavera del 2014 per volontà di alcuni studenti del Conservatorio del capoluogo. Lo scopo primario non è fare cassa, l’associazione è una APS, ma promuovere la musica classica in tutte le sue forme attraverso concerti, masterclass e corsi. La formazione è composta da eccellenze dei Conservatori di Latina e Frosinone. Nonostante l’età media non sia elevata, i musicisti della Giovane Orchestra di Latina non sono di certo alle prime armi.  Tra i curriculum dei componenti spiccano esperienze presso il Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra Cherubini, la Scuola di musica di Fiesole, l’Orchestra Giovanile Italiana, l’Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani solo per citarne alcuni.

L’ingresso è di 10 €, Over 60 e portatori di handicap 8 €, mentre i bambini entrano gratis fino a 13 anni.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti