Lotta agli stupefacenti: numeri raddoppiati in tre anni: sequestrati 4.228 chili di droga. Il bilancio della Guardia di Finanza di Latina

151

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Latina, nell’ambito delle attività di controllo del territorio per la prevenzione e la repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti o psicotrope hanno intensificato su tutto il litorale pontino l’attività di prevenzione e repressione degli illeciti nel settore dello spaccio di stupefacenti. I militari del Comando Provinciale di Latina hanno effettuato una serie di interventi mirati nei comuni della provincia di Latina setacciando principalmente le campagne della provincia anche attraverso l’ausilio dei mezzi aerei del Corpo, a seguito dei quali sono state individuate e sottoposte a sequestro, solo nel 2016, due piantagioni di canapa con il conseguente sequestro di oltre 104.000 piante di canapa.

L’attività posta in essere dai militari del Comando Provinciale di Latina ha consentito di sequestrare negli ultimi tre anni circa 4.228 chili di stupefacenti (hashish, marijuana, eroina, cocaina, canapa, anfetamine ed ecstasy). L’attività svolta evidenzia il raddoppio dei sequestri rispetto al triennio 2011 – 2013, che è stato pari a 1.760 chili. Dal 2014 sono stati 374 i soggetti denunziati all’Autorità giudiziaria di cui 87 quelli tratti in arresto, 287 a piede libero, n. 5 sono state le piantagioni sequestrate nel triennio nei comuni di Terracina, Aprilia e Formia. L’attività è stata svolta sia attraverso indagini di polizia giudiziaria d’iniziativa o delegata (si rammenta l’operazione Sun Ray con 18 arresti nel sud pontino per traffico internazionale di droga), sia attraverso i controlli ordinari delle pattuglie in servizio 117 ovvero con le unità cinofile Bam e Dafil.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti