Climathon Latina, obiettivo: economia circolare per nuovi posti di lavoro. Scadenze e opportunità

328

Da qualche giorno l’evento di Latina è ufficialmente sul portale internazionale di Climathon che è visionabile al link https://climathon.climate-kic.org/latina, al fianco di grandi metropoli globali quali Parigi, Bogotà, Canberra, Indianapolis, Mumbai, Melbourne, Shangai, Toronto e molte altre.

Scadenze e struttura sono adesso disponibili. Il 28 ottobre 2016, Latina unica città del centro e sud Italia parteciperà in contemporanea assieme ad altre 120 città nel mondo all’evento. L’evento si prefigge di mettere insieme i portatori d’interesse del territorio con l’obiettivo di produrre nuovi posti di lavoro nel settore dell’economia circolare, e per questo motivo si intitola “GOL – Green Opportunities in Latina: l’azione per il clima aiuta lo sviluppo locale”. Climathon riparte dalle decisioni prese alla Conferenza Mondiale sul Clima di Parigi del dicembre 2015 e le porta all’attenzione di ogni singolo territorio che vuole impegnarsi concretamente per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici. I temi dello sviluppo sostenibile, della sostenibilità energetica, della mobilità urbana, dell’agricoltura e dell’industria verde, dell’uso cosciente delle risorse naturali, idriche e geotermiche saranno al centro della giornata. La Città si unirà in una squadra unica con l’obiettivo condiviso di rendere migliore il territorio e creare occasioni lavorative.

Finora, le associazioni organizzatrici dell’evento Sempre Verde Pro Natura Latina e G.A.P. (Generation, Activities, Projects), con il Patrocinio del Comune di Latina hanno ricevuto l’appoggio di numerose realtà territoriali e sponsor. Questo è avvenuto dopo una prima fase di apertura pubblica durante il mese di agosto grazie all’entusiastica adesione di privati cittadini e associazioni cittadine quali il Movimento Latina in Bicicletta, Legambiente Circolo Arcobaleno Pontino, Latina in Itinere e del Gruppo Giovani dell’Associazione Latina Bene Comune. Il cambiamento passa per l’unione propositiva delle persone e la connessione pratica della loro fantasia imprenditoriale.

Il Polo dell’Università “Sapienza” di Latina ospiterà Climathon nelle sedi di Economia e Ingegneria. Il mattino del 28 ottobre si terrà ad Economia la seduta plenaria mattutina con interventi di studiosi, esperti e specialisti dei differenti settori. Nel pomeriggio ad Ingegneria si terranno i tavoli tecnici per poi ritornare in serata di nuovo ad Economia per la plenaria conclusiva. Una degustazione sarà offerta dai produttori locali che vogliano esporre i loro prodotti e supportare l’evento.

Ci saranno circa 210 partecipanti uditori nella plenaria mattutina e circa 100 circa di questi potranno partecipare ai tavoli pomeridiani per la formulazione delle idee progettuali. L’iscrizione è gratuita ed è divisa in due parti indipendenti.

Le iscrizioni alla sessione plenaria della mattina saranno aperte la prima settimana di ottobre e ne verrà data comunicazione sui canali dell’evento locale (http://sempreverdelatina.weebly.com/climathon-blog-lt)

Le istituzioni scolastiche potranno presenziare partecipare alla sessione plenaria della mattina con i migliori o più interessati dei loro alunni. È previsto un gruppo di circa 50 studenti comprensivo anche degli studenti universitari. Chi tra quest’ultimi presenterà delle idee innovative al momento dell’iscrizione potrà insieme agli specializzandi e i dottorandi essere selezionato per partecipare ai tavoli tematici di lavoro con i loro progetti.

Le iscrizioni ai tavoli tecnici pomeridiani sono ufficialmente aperte sino al 30 settembre sul portale internazionale accedendo alla pagina https://climathon.climate-kic.org/join (per tutte le istruzioni fare riferimento alla pagina dell’evento di Latina https://climathon.climate-kic.org/latina).  I partecipanti ai tavoli pomeridiani potranno sviluppare i loro progetti innovativi con importanti attori del territorio. Le risorse intellettuali e scientifiche della città verranno messe in campo valorizzando le idee più innovative e cooperando per una migliore sintesi tra gli interessi e le proposte che emergeranno: ogni tavolo dovrà concludere i propri lavori presentando una sola idea ad una giuria composta da referenti delle istituzioni locali.  C’è ancora un po’ di tempo per appoggiare il progetto ed esserne co-promotori. In particolare, la scadenza per le sponsorizzazioni è fissata al 30 settembre. Sono previsti differenti livelli di sponsorizzazioni dell’evento da parte dei soggetti interessati che godranno di diversi benefici pubblicitari e d’immagine.

Anche gli eventi culturali terzi possono supportare Climathon attraverso affiliazioni all’evento in linea con le tematiche trattate: essi potranno essere a ridosso e a seguire dell’evento stesso come la mostra di vernissage promossa da ArTime Gallery menzionata nel blog sopracitato http://sempreverdelatina.weebly.com/climathon-blog-lt.

Per ogni informazione e manifestazione di interesse, scrivete a sempreverde.pronatura@gmail.com

scadenze

LE VOSTRE OPINIONI

commenti